Immagine d'archivio (keystone)

BSI naufraga sul fondo malese

Le autorità di Singapore ritirano la licenza alla banca e la Finma ne ordina lo scioglimento

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Ministero pubblico della Confederazione ha aperto una procedura penale nei confronti della BSI e la FINMA chiede il suo scioglimento per gravi violazioni sull’anti-riciclaggio. A essere incriminate in particolare le transazioni riguardanti il fondo sovrano malese 1 MDB.

Immediate le dimissioni dell’amministratore delegato Stefano Coduri. Come è potuto accadere? Quali le responsabilità e quali le conseguenze?

Ne discutiamo a Modem con Luca Fasani, Paolo Bernasconi, Patrik Genazzi e Natalia Micocci