Alain Berset durante la conferenza di oggi a Berna (Keystone)

Restrizioni

Il Consiglio federale annuncia nuove misure per fronteggiare la quinta ondata e l'arrivo della variante omicron

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Mascherine all’interno, limitazioni negli incontri privati, nuove misure sul luogo di lavoro. Sembra un déjà vu. Ma è così. Il Consiglio federale, dopo una sessione straordinaria, si è presentato oggi in conferenza stampa con nuove misure per contrastare la diffusione del coronavirus. La variante Delta, ma anche la Omicron (per ora non ancora ufficialmente in Svizzera) non hanno però fatto tirare il freno d’emergenza all’esecutivo. Si tratta infatti, per ora, di restrizioni leggere che però rischiano di essere superate dagli eventi in breve tempo.

I cantoni hanno tempo fino a domani sera per dire la loro, nel frattempo ne parliamo da Berna con:

Marina Carobbio, Consigliera agli Stati PS

Rocco Cattaneo, Consigliere nazionale PLR

Christian Garzoni, medico infettivologo, direttore sanitario della clinica luganese Moncucco

Intervista registrata al Consigliere federale Alain Berset

Modem su Rete Uno alle 8.20, in replica su Rete Due alle 19.25. Ci trovate anche sul Podcast e sulle app: RSINews e RSIPlay