200 anni dello Spluga

Al via i festeggiamenti

venerdì 20/09/19 19:10
Edizione del 20.09.2019

Quest’anno si festeggiano i 200 anni del Passo dello Spluga, i festeggiamenti cominceranno domenica con una manifestazione sportiva, a piedi, in bici e perfino con gli skiroll.

In questa edizione però vogliamo ricordare la storia del passo che unisce i Grigioni alla Val Chiavenna e lo facciamo in compagnia di due ospiti: Guglielmo Scaramellini, esperto di geografia umana e vice presidente del Centro studi storici valchiavennaschi ed Enrica Guanella, sindaca di Campodolcino, direttrice del Muvis (il museo via Spluga e Val San Giacomo) e consigliera del Centro studi storici valchiavennaschi.

Una realtà quella del passo già consolidata a partire dal primo secolo dopo Cristo, come testimoniano numerosi ritrovamenti archeologici e che nel medioevo ha conosciuto il dominio dei vescovadi di Coira, Como e Milano e delle tre leghe retiche a partire dal 1512.

Cosa ha motivato la costruzione di una strada carrozzabile nel diciannovesimo secolo e da chi fu finanziata? Quali progetti coinvolgono il passo che unisce la regione del Reno posteriore alla Valtellina? Può lo Spluga tornare protagonista? Cerchiamo di dare delle risposte. 

 

Scappare non serve

Seguici con
Altre puntate