Essere studenti a Coira

a cura di Patrick Colombo

  • Scarica puntata
  • Condividi
  • a A

Dalle piccole realtà di valle alla capitale: è il percorso che ogni anno compiono numerosi studenti del Grigioni italiano per iniziare una formazione postobbligatoria. E spesso l’approdo a Coira rappresenta per questi giovani un cambiamento radicale, non solo per l’inserimento in una realtà urbana ma anche per l’impatto con stili di vita e abitudini molto diversi. L’ostacolo principale da superare è quello linguistico, come ci raccontano in questa puntata delle Voci una studentessa mesolcinese e un professore di lingua italiana del liceo cantonale. Ma è lontano da casa che si cementano i rapporti di amicizia e il senso di appartenenza a una comunità, quella italofona, che nel capoluogo retico ha radici sempre più forti. Allora quali attività – oltre alla scuola - scandiscono la vita quotidiana degli studenti di lingua italiana a Coira? Che cosa offre la città per il tempo libero? E come sono i rapporti con i compagni di scuola delle altre comunità linguistiche grigionesi? Quesiti che abbiamo posto ai nostri ospiti, ai quali abbiamo anche chiesto quali prospettive – di studio e di carriera - si aprono ai giovani che lasciano le valli per arricchire il loro bagaglio di conoscenze.