Stagione invernale alle porte

Le prospettive nel turismo

venerdì 01/12/17 19:10
Edizione del 01.12.2017

Sono diverse le manifestazioni per garantire un’offerta turistica degna di questo nome nelle valli del Grigioni Italiano.

Come illustrato dal direttore dell’Ente turistico del Moesano, Christian Vigne (nostro ospite), a San Bernardino non sono mancati gli investimenti anche se non sono aperti gli impianti di risalita che portano a Confin di proprietà della famiglia Ghezzi.

Anche la Bregaglia propone diverse possibilità non solo nella stazione di Maloja, ma in tutta la valle grazie ad una serie di offerte variegate. Lo stesso discorso vale anche per la stazione turistica dell’alta Mesolcina o per la Valposchiavo dove si sta puntando sulle idee innovative.

San Bernardino rivolta verso sud così come l’altra stazione a nord del passo – Splügen - che sta cercando di riallacciare contatti con le località lungo l’A 13, ma non solo si guarda anche alla clientela ticinese e a quella italiana.

Anche nella Provincia di Sondrio la stagione invernale anticipata dovrebbe fare in modo che l’offerta turistica sia di quelle da ricordare in senso positivo, malgrado i forti debiti accumulati nel passato.

Un'estate con la RSI

Seguici con
Altre puntate