(@petuniaollister)

INSTAnti di lettura

Incontro con Stefania Soma, in arte e in rete Petunia Ollister – bookblogger

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un libro è una storia, un viaggio, una vita, un dettaglio, un buco nero, un orizzonte sconfinato, una stanza buia, un palazzo imperiale. I libri si mangiano. Si bevono. Si respirano. Si amano e si odiano. I libri si fotografano. Si raccontano, si consigliano, si postano. Sì, i libri permettono di fare molto più di quanto ci si aspetterebbe da parole d’inchiostro ordinate sulla carta. Stefania Soma – in rete Petunia Ollister – di mestiere fa la bookblogger, una delle più seguite ed autorevoli in Italia. Stefania i libri li legge, li consiglia, li fotografa, ed ogni scatto – indubbiamente bello e rigorosamente quadrato, è un invito a sollevare il peso delle copertine.

Verso il Metaverso

Facebook, dopo averlo annunciato a luglio, ad inizio settimana ha lanciato il suo programma di assunzione di 10 mila ingegneri e altre figure altamente specializzate che dovranno costruire un mondo digitale, tridimensionale, basato sulle realtà aumentate e virtuali. Un mondo in cui faremo – o faranno visto che non è per dopodomani – di tutto. Ne abbiamo parlato con il giornalista dell’agenzia F5 Gabriele De Palma.