(© Céline Werdelis)

Tom Paul

Wallawer

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Cosa c’è di meglio di una sorpresa quando senti che attorno a te la storia si ripete? Inciampare su Wallawer (2020 Flimmerplatten) è una fortuna. L’ultimo disco di TomPaul è quasi troppo corto per quanto è bello, e se è vero che oggi va di moda l’EP perché così sei sempre connesso, restarci male perché ci solo quattro canzoni è un bel complimento. Elettronica morbida e intelligente, arrangiata con strumentazione analogica e acustica e una voce new-wave perfetta. Wallawer merita un ascolto. Se non potete farlo, gustatevi i prossimi 25 minuti di Confederation Music.

Sandra Romano ha incontrato Tom Paul Fischer a Zurigo per capire come nasce la musica del gruppo che porta il suo nome originale!