iStock-Vino Cantina
Controcorrente

Qual è (se c’è) il valore aggiunto dei vini svizzeri e ticinesi rispetto ai vini esteri?

Di Antonio Bolzani

  • iStock
  • 25.4.2023
  • 39 min
Disponibile su
Scarica
  • FOOD

I vini svizzeri sono sempre più confrontati con la concorrenza internazionale tanto che hanno perso il 10 per cento del mercato interno a favore di quello estero. Voi apprezzate e privilegiate di più le bottiglie del nostro territorio o le bottiglie estere? Andrebbero promossi e valorizzati maggiormente i vini della Svizzera italiana? Quali sono i vostri criteri di scelta quando acquistate una bottiglia di vino o la gustate in un ristorante? Il prezzo, la qualità oppure il sostegno ai vini e ai viticoltori di casa nostra? Le sfide maggiori che attendono il settore vitivinicolo svizzero sono una maggiore promozione interna del prodotto, i cambiamenti climatici che incidono sul raccolto ed infine la lotta ai parassiti in grado di rovinare il prodotto. In sintesi sono questi alcuni dei punti trattati durante l’Assemblea della Federazione svizzera dei viticoltori che si è tenuta martedì scorso a Bellinzona. Da Berna, rispetto all'aumento al sostegno della promozione, è già arrivato un segnale positivo: il Consiglio nazionale ha votato per aumentare i sussidi alla promozione. Partendo dal fatto che oggi si consuma in generale meno vino rispetto al passato, voi lo bevete? Quali bottiglie scegliete? Preferite consumarlo a casa o al ristorante? Ne parliamo nella puntata odierna.

Dite la vostra, telefonandoci allo 0848 03 08 08 o scrivendoci via Wathsapp allo 076 321 11 13.

È ospite:
Andrea Conconi
, direttore di Ticinowine

Scopri la serie