Come evitare di bistrattare e maltrattare la lingua italiana

Con Antonio Bolzani

giovedì 12/05/16 13:00
Donne, Uomini, Sfida, Confusione mentale, Jigsaw Puzzle, Personaggio, Connessione,

 

Errori, sbagli, strafalcioni, usi e abusi di parole e di espressioni che fanno “tendenza”, e cattive abitudini nella nostra lingua parlata e scritta: quali sono le facili regole per scrivere e parlare in modo corretto e comprensibile? Un esempio: da dove deriva l'uso smodato della parola quant'altro? Si può usare perché è di moda e fa “tendenza”… o è da evitare ? I nostri specialisti della lingua italiana sono a vostra disposizione per tutti i vostri dubbi e tutte le vostre domande per non bistrattare e maltrattare l’italiano.

Ospiti:
Paolo D’Achille, professore di linguistica italiana all’Università di Roma ed esperto accademico presso l’Accademia della Crusca
Gerry Mottis, docente di italiano alle Scuole Medie di Roveredo Grigioni e scrittore

Viti e vigneti rari

Seguici con