(iStock)

Diari collettivi

Con Elena Caresani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Strani giorni - diario sonoro condiviso” è il titolo di un progetto dell’Associazione REC, composta da professionisti dell’audiovisivo, che ha lanciato la proposta di raccontare questo periodo attraverso i suoni e così raccogliere testimonianze, dubbi, paure, riflessioni, proposte e speranze che alla fine di tutto diventeranno un audio-documentario.

La condivisione della memoria è al centro di questa edizione di Liberamente che ci porta a riflettere sul valore dei diari e su luoghi e segni che conservano la storia della nostra comunità. Con: Veronica Carmine, curatrice del Museo di Val Verzasca; Olmo Cerri, autore di documentari e cortometraggi e altri ospiti.

Nella seconda parte, dalle 21:00 alle 22:00, prosegue il momento di contatto del pubblico con gli psichiatri e psicologi della Infoline del Cantone Ticino che saranno a disposizione degli ascoltatori che desiderano una consulenza su disagio psichico e pandemia. Risponderanno i medici Paolo Bausch e Sara Fumagalli.