Dibattito sull’importanza di coltivare il pensiero scientifico per non sentirsi persi di fronte alla… scienza (3./3)

Con Nicola Colotti, Presenta Elena Caresani

  • Scarica puntata
  • Condividi
  • a A

“Pensa come un*a scienziato*a. Come coltivare l’arte del dubbio” (ed. Piemme 2021) è l’ultimo libro del divulgatore e giornalista Massimo Polidoro, noto per essere tra i principali animatori del CICAP, il Comitato Italiano per il Controllo delle affermazioni sulle Pseudoscienze che da oltre trent’anni si occupa di diffondere una mentalità scientifica per arginare, con spirito critico, il diffondersi di teorie pseudoscientifiche soprattutto attraverso la rete. Adottare un pensiero scientifico non significa accettare passivamente tutto ciò che gli scienziati diffondono attraverso i media, o qualsiasi decisione presa partendo dal loro parere. Non significa però neanche legittimare un’irrazionale diffidenza nei confronti della scienza, basata su “prenozioni” che di scientifico non hanno nulla. Il libro di Massimo Polidoro ci aiuta a riflettere su quanto sia importante coltivare il dubbio basandosi sui fatti certi e non sulle nostre convinzioni che spesso vengono rafforzate dagli algoritmi di Intenet. In un’epoca in cui siamo bombardati da informazioni scientifiche e tecnologiche, la divulgazione scientifica è importante per sviluppare, sin da bambini, uno spirito critico basato sul metodo scientifico, che funge da antidoto contro la diffidenza (e spesso la paura) per ciò che non sappiamo e da “cura” alla convinzione di sapere, solo perché lo abbiamo letto in rete.

Ne parliamo con:
Massimo Polidoro
, scrittore, giornalista, segretario nazionale CICAP, autore del libro “Pensa come un*a scienziato*a.

Giovanni Pellegri, divulgatore accademico, responsabile dell’Ideatorio dell’USI per la promozione della cultura scientifica