Il femminile che è in tutti noi, Incontro con Lina Bertola

Con Roberto Antonini

  • Condividi
  • a A
 

Se qualcuno pensa che il femminile si declinabile unicamente nel mondo delle donne, si sbaglia. Il femminile, ci dice la filosofa Lina Bertola è un’opportunità che alberga in ognuno di noi, donne ma anche uomini, e che rinvia alla convivenza, alla cura, al saper sentire. Al corpo. La razionalità alla quale ci ha abituati sia la filosofia sia l’evoluzione scientifica e tecnologica è diventata un ostacolo all’espressione di sentimenti e emozioni che ci permetterebbero di meglio percepire l’umanità nell’altro. La liberazione del femminile come strada da imboccare, personalmente e socialmente, per vivere meglio. Questa la tesi di Lina Bertola, autrice del recente “Kill Venus! Liberare il femminile tradito negli uomini e nelle donne”, Dadò 2021. Lina Bertola ha ottenuto una laurea in filosofia all’Università di Pavia, è stata docente di filosofia al Liceo di Lugano 1 ed è ancora docente di etica alla Scuola Universitaria Federale per la Formazione Professionale.