Tatiana Crivelli (RSI)

L’universo accademico e letterario di Tatiana Crivelli

Con Antonio Bolzani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Era il 1989 quando Tatiana Crivelli ottenne la laurea in Lingua e Letteratura Italiana presso l'Università di Zurigo con una tesi su Giacomo Leopardi: è stato forse il grande poeta di Recanati ad indirizzare la letterata di Lugano ad una carriera accademica prestigiosa e contrassegnata dalla tutela e dalla promozione della cultura e della lingua italiana in Svizzera; dalla divulgazione della letteratura femminile; da un significativo numero di pubblicazioni scientifiche; e da importanti riconoscimenti per quanto ha fatto per la diffusione della cultura italiana all’estero. È inoltre la prima donna della Svizzera italiana a dirigere la cattedra di Letteratura italiana all’Università di Zurigo e più precisamente l'Istituto di Romanistica. Tatiana Crivelli, ospite della puntata di Millevoci, racconta e si racconta in un’intervista nella quale affrontiamo diversi temi che vanno dall’evoluzione della nostra lingua e dalle connessioni tra linguaggio, cultura, esperienza e genere fino all’importanza di mantenere un buon livello d’insegnamento dell’italiano in Ticino e in Svizzera, passando poi dalla sua sconfinata passione per la lettura e dai molti argomenti d’attualità che contrassegnano la società in cui viviamo.