La geografia, questa sconosciuta (1./2)

Con Elisa Manca e Francesco Gabaglio

  • Condividi
  • a A

Chi non si ricorda delle enormi mappe appese nelle aule di geografia delle nostre scuole? E dei vecchi atlanti, magari un po' lisi, che come allievi consultavamo alla ricerca di qualche dato o di qualche cartina particolare? Questa, forse, è l'idea di geografia che ci è rimasta oggi, anni dopo essere usciti dalle scuole dell'obbligo. Ma se la geografia è questa, allora a cosa serve nel 2021? L'avvento dei GPS e l'esistenza di mappe digitali, sempre accessibili su tutti i nostri dispositivi, non rendono obsoleto lo studio di questa materia? Ma poi che cosa fa, di preciso, un geografo? Sfatiamo qualche mito e gettiamo uno sguardo alla geografia (fisica, umana e politica) del Canton Ticino.

Sono ospiti:

Ivano Fosanelli, docente di geografia e membro del Comitato Direttivo di GEA, l'associazione dei geografi ticinesi

Silvia Ghirlanda, geografa, già curatrice del Museo Etnografico della Valle di Muggio

Marzio Della Santa, direttore della Sezione enti locali del Canton Ticino

Paolo Riva, redattore RSI