Vittorio Castelnuovo

Ciao Vittorio, grazie per la musica

Rivivi lo Spettacolo, domenica 31 gennaio

domenica 31/01/16 20:00

 

 

 

Vittorio Castelnuovo, di professione scalpellino, oltre a comporre più di cento canzoni popolari, ha scritto anche racconti, poesie e pensieri e si è dilettato pure nella pittura. Per valorizzare sia la sua musica sia la sua poetica, lo spettacolo proporrà le sfaccettature di questa personalità interessante e originale e, per realizzarlo, alternerà sul palco musicisti, attori ospiti e famigliari di Vittorio; in particolare Massimina Pesenti, autrice della biografia scritta in occasione del centenario della nascita e decimo della morte: Vittorio Castelnuovo: Una vita tra le note.

Con la regia di Massimo Scampicchio, la drammaturgia della serata e l’intreccio musicale, poetico e biografico, saranno affidati a una profonda conoscitrice della realtà della Svizzera italiana: Carla Norghauer.

Flavio Caldelari, fisarmonicista, ha riarrangiato i brani con qualche pennellata dello stile già proposto in occasione dello spettacolo che Rete Uno ha offerto in memoria di Edith Piaf nel 2013, e ne ha dato un taglio attuale. Sul palco con lui Neter Calafati (chitarra) e Juan Carlos Buchan (contrabbasso), anime dei Domino Swing visti a Jazz Ascona 2015. L'interpretazione della cantautrice Michela Domenici, voce attenta e sensibile, sarà capace di esprimere e valorizzare quelle emozioni che Castelnuovo ha lasciato custodite nei suoi testi.

Per le poesie e i brani in prosa, invece, sarà perfetta l’atmosfera che la voce di Alessandro Tini sa sempre creare. Ospiti dello spettacolo: Cerno de The Vad Vuc, interprete della musica popolare contemporanea, e Oswaldo Codiga, scrittore e poeta di Gordola.

Lo spettacolo è stato realizzato in collaborazione con l'Associazione Culturale Pan e Café e CORSI 

Ogni centesimo conta

Seguici con