C'è da lavorare
C'è da lavorare (Ti-Press)

"Stiamo lavorando per dare nuovo vigore"

Volley Lugano, il presidente Bernasconi resta positivo nonostante un inizio difficile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Volley Lugano era partito con ben altre ambizioni, ma dopo la prima giornata del ritorno si trova al penultimo posto della graduatoria con soli 4 punti in 10 incontri. Il presidente Paolo Bernasconi non ne fa un dramma, e promette il massimo impegno per risalire la china da qui a fine campionato: "Non ci attacchiamo agli infortuni, ma sono alla base della nostra situazione. Abbiamo avuto giocatrici appena arrivate che hanno subito degli infortuni e che non abbiamo ancora recuperato. Inoltre l'opposta diciamo che non è stata all'altezza del ruolo. Stiamo cercando dei correttivi per poter finire questa stagione con buone soddisfazioni. Nulla è chiuso, stiamo lavorando per portare vigore a questa squadra".

Per il PSE c'è grande gioia, e un ringraziamento va alla cittadinanza di Lugano. Un voto lungimirante per tutte le generazioni sportive, dal calcio all'hockey passando per sport all'interno come pallavolo e basket Paolo Bernasconi

Di cambiare guida tecnica non se ne parla, Alberto Salomoni resta al suo posto: "L'allenatore è una persona seria, programmata, strutturata. Crediamo nello staff tecnico, dalla fisioterapia, al preparatore fisico e anche il coach, e abbiamo fiducia in loro".

 
Condividi