A Belgrado, il secondo trionfo europeo
A Belgrado, il secondo trionfo europeo (Keystone)

Il COVID costringe Rutz-Büchel al ritiro

Detentrice del record svizzero sugli 800 metri, la 31enne lascia le competizioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Selina Rutz-Büchel ha deciso di ritirarsi, in quanto soffre ancora delle conseguenze del COVID-19 che l'ha colpita nell'aprile dello scorso anno. La 31enne in carriera ha conquistato due volte l'oro europeo negli 800m indoor, dei quali detiene pure il primato svizzero. Nel 2015, sulla stessa distanza, la sangallese ha anche stabilito il record nazionale all'aperto con il tempo di 1'57"95, ancora imbattuto.

Ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio 2016, oltre che a tre edizioni dei Mondiali e ad altrettanti Europei. Dopo la nascita della figlia nello scorso aprile, ha tentato ancora di rientrare ma si è dovuta arrendere all'evidenza: "Mi sono accorta che il mio stato di salute attuale non mi permette di allenarmi correttamente".

Condividi