La gioia dell'austriaco
La gioia dell'austriaco (Ti-Press)

"Avevo bisogno di giocare con continuità"

Lugano, Lovric ormai una pedina fondamentale che ha trovato pure i gol

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel Lugano post interruzione per la pandemia di COVID-19, Sandi Lovric si è ritagliato un ampio spazio nello scacchiere di Maurizio Jacobacci. L'austriaco ha ripagato il tecnico con una serie di buone prestazioni, condite pure dalle prime reti con la maglia bianconera: "Tutte queste gare una dietro l'altra mi fanno bene, avevo bisogno di giocare con continuità. Questo mi permette di migliorare di partita in partita e fornire buone prestazioni alla squadra".

Entreremo in campo per vincere lo scontro diretto Sandi Lovric

Ripartire da quanto successo a Lucerna non sarà facile, ma il 22enne ex Sturm Graz è sicuro che i sottocenerini abbiano archiviato la sfida di domenica e siano pronti per quella con il Thun (in diretta stasera su Rete Uno dalle 20h30): "Bisogna analizzare quanto successo affinché non ricapiti. Ma abbiamo imparato la lezione. Non penso che la rimonta subita a Lucerna influenzerà la prestazione contro il Thun. Ma dovremo migliorare nella capacità di gestire il gioco".

 
Condividi