Determinato
Determinato (Keystone)

Djourou porta in tribunale il Sion

Dopo il licenziamento il difensore fa causa al club per danni morali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Johan Djourou non ci sta e ha deciso di fare causa al Sion per danni morali e alla reputazione dopo il licenziamento subito il 19 marzo insieme ad alcuni compagni. Lo riporta Le Nouvelliste, specificando che l'ex giocatore dell'Arsenal intende devolvere l'eventuale risarcimento in caso di successo nell'aula di tribunale.

"Non voglio ottenere denaro, né ritrovare il mio posto in squadra. Il mio obiettivo è di riparare al danno che mi è stato causato da questa vicenda", ha spiegato il ginevrino che, dopo aver ricevuto la lettera di licenziamento da parte del club vallesano, aveva dovuto subire anche l'invettiva del presidente Christian Constantin che aveva accusato i giocatori coinvolti di non essere disposti a nessuna rinuncia in un periodo dove tutta la società era costretta a sacrifici enormi.

Non siamo semplicemente mercenari, come rapidamente siamo stati etichettati dopo la vicenda Johan Djourou

L'ex rossocrociato rimprovera al club mancanza di comunicazione e una cattiva esposizione dei fatti al pubblico, precisando che il suo salario sarebbe stato inferiore al tetto massimo per il lavoro ridotto. "Un datore di lavoro non può sfruttare in questo modo una situazione per imporre ai propri dipendenti queste misure in meno di 24 ore", ha concluso Djourou.

Condividi