Erano quasi tre anni che CR7 non segnava su punizione con un club
Erano quasi tre anni che CR7 non segnava su punizione con un club (Keystone)
Juventus
4
Torino
1
  • 3' Dybala
  • 29' Cuadrado
  • 61' C.Ronaldo
  • 87' (A) Djidji
  • 45'+6 (R) Belotti
Tabellino Risultati e classifiche

Juve, il derby può valere lo Scudetto

La Lazio crolla in casa col Milan, i bianconeri ora hanno 7 punti di vantaggio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Juventus ha piazzato un, forse già decisivo, allungo in vetta alla classifica di Serie A. In occasione della 30a giornata, i bianconeri si sono infatti imposti per 4-1 nel derby col Torino e, poco dopo, la Lazio (orfana dei propri bomber Immobile e Caicedo, squalificati) è letteralmente crollata in casa col Milan, vittorioso per 3-0. Due risultati che consentono agli uomini di Sarri di volare a +7 sugli stessi biancocelesti.

Tutto questo nel giorno in cui Cristiano Ronaldo ha colto la sua prima rete su punizione con la Vecchia Signora (CR7 non segnava su calcio piazzato con una maglia di club dal 16 novembre 2017, quando era ancora al Real Madrid) e Gianluigi Buffon è diventato il recordman assoluto per presenze in Serie A. Il 42enne portiere bianconero ha infatti raggiunto quota 648 partite giocate nel massimo campionato italiano, superando così Paolo Maldini, fermo a 647. Buffon, che vanta un totale di 1'090 partite in carriera, ha esordito in A il 19 novembre 1995 in una sfida tra il suo Parma e il Milan.

 

 

Condividi