Il tecnico indica la via
Il tecnico indica la via (Ti-Press)

Lugano, Jacobacci fa il punto della situazione

"Spero nell'attaccante di razza, in ritiro peccato per Daprelà e Gerndt"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il ritiro di San Pedro del Pinatar ha permesso al Lugano di preparare nelle migliori condizioni possibili il girone di ritorno di Super League, che si preannuncia complicato ma che potrebbe regalare ancora diverse soddisfazioni ai bianconeri. A dieci giorni esatti dalla ripresa, rappresentata dalla sfida in casa del San Gallo, Maurizio Jacobacci ha voluto fare il punto della situazione: "Sono soddisfatto, perché in Spagna siamo riusciti a fare tutto quanto ci eravamo prefissati. Peccato solo per Daprelà, ammalato per tutto il tempo, e per Gerndt, che non ha potuto svolgere con la squadra tutti gli allenamenti".

Sono sempre in contatto con il presidente Renzetti Maurizio Jacobacci

Un'ottima esperienza dunque, anche a livello di gruppo, che però non ha premiato il Lugano sul piano dei risultati. Ancora il mister: "Sapevamo che avevamo delle partite difficili, soprattutto a livello fisico, ma non mi preoccupano. Atleticamente non ho dubbi sul fatto che saremo pronti. Cosa manca? Per quanto riguarda il reparto offensivo spero possa arrivare un attaccante di razza, in grado di migliorare la squadra".

 
Condividi