Schürpf e Margiotta protagonisti
Schürpf e Margiotta protagonisti (Keystone)
Lucerna
3
Lugano
3
  • 61' Schürpf
  • 69' (R) Margiotta
  • 77' Schürpf
  • 15' Lavanchy
  • 23' Lovric
  • 47' Holender
Tabellino Risultati e classifiche

Lugano clamorosamente rimontato a Lucerna

I bianconeri sprecano un vantaggio di 3-0 e vengono raggiunti nella ripresa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In odore di vittoria per più di un'ora a Lucerna, il Lugano ha subito una clamorosa rimonta da parte dei padroni di casa, capaci di recuperare tre gol di scarto e chiudere l'incontro sul 3-3. Il pareggio permette agli svizzerocentrali di tenere a 7 punti di distanza in classifica i bianconeri, settimi con otto lunghezze di margine sul Sion penultimo, ma con una partita in meno.

Dopo qualche minuto di studio, la squadra di Jacobacci ha preso in mano le redini del gioco portandosi regolarmente al cospetto di Müller. Dapprima al 7' con Janga, cui Jaccottet ha concesso un rigore poi ritrattato dopo l'intervento del VAR, poi con Lavanchy che al 15' ha approfittato di un incomprensione difensiva dei lucernesi per portare in vantaggio gli ospiti, infine con Lovric, abile a segnare in tap in dopo la parata di Müller su tiro di Holender al 23'. Lo stesso ungherese ha poi gettato alle ortiche un due contro uno più che promettente, prima di due interventi decisivi di Baumann nel finale.

Il magiaro si è però fatto perdonare al 47', trafiggendo l'estremo difensore avversario con un diagonale apparso non imparabile, trovando quel 3-0 che sembrava chiudere l'incontro. Le sostituzioni operate alla pausa dai due allenatori hanno però cambiato completamente gli equilibri, con Celestini che ha inserito Schürpf, rivelatosi poi decisivo, e Jacobacci che si è affidato a Yao, incapace di arginare la verve offensiva dell'ex attaccante di Lugano e Bellinzona. Lo stesso Schürpf ha infatti realizzato una doppietta, trovando di testa il 3-1 al 61' e il 3-3 al 77', intercalati dal rigore causato da Pavlovic (entrato al 58') e trasformato da Margiotta al 69'. Da segnalare nei tempi di recupero un palo esterno colpito da Lavanchy.

 
 
Condividi