(Ti-Press)

"Non vorrei essere nei panni della SFL"

Jacobacci tranquillo nonostante l'incertezza sul prosieguo della Super League

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La positività al COVID-19 di sei giocatori e tre membri dello staff dello Zurigo ha posto un grosso punto di domanda sulle conseguenze per il campionato di Super League. Una decisione verrà presa dalla Swiss Football League all'inizio della prossima settimana e intanto Maurizio Jacobacci resta tranquillo: "Noi abbiamo una partita da disputare contro il Lucerna. Quella si farà e sono sicuro che la squadra riuscirà a restare focalizzata sull'incontro".

"La Swiss Football League deve prendere decisioni importanti che alla fine non riguardano noi che giochiamo", ha proseguito il mister del Lugano. "Quindi accetteremo i verdetti che saranno emessi. Non vorrei essere nei panni della SFL".

Anche se il campionato dovesse finire settimana prossima, le prestazioni rimangono Maurizio Jacobacci

 
Condividi