Ammassati in centinaia fuori dallo stadio
Ammassati in centinaia fuori dallo stadio (Keystone)

Tifosi irresponsabili, ma lo spareggio si farà

Gli assembramenti dei fans del Werder non avranno conseguenze a livello sportivo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un comportamento riprovevole, che tuttavia non sconvolgerà lo svolgimento del decisivo spareggio promozione-relegazione. È quello di cui si sono resi protagonisti, sabato scorso, i tifosi del Werder Brema, accorsi in centinaia al di fuori del Weserstadion per festeggiare la vittoria sul Colonia, colpo di coda finale che ha consentito ai biancoverdi di sognare, almeno per adesso, la permanenza in Bundesliga. Il tutto, ovviamente, in violazione della norme contro il coronavirus, e in una città, appunto Brema, che per prima si era schierata contro la ripresa del campionato, affermando che non sussistessero le condizioni idonee.

"Sarebbe sproporzionato annullare il match d'andata per via di questi tifosi, i quali si sono comportati come se il COVID-19 non esistesse più - ha spiegato Ulrich Mäurer, ministro regionale - fortunatamente, altre migliaia hanno festeggiato in modo responsabile a casa". La doppia sfida con l'Heidenheim rimane dunque in calendario come da programma: primo atto questo giovedì, ritorno lunedì prossimo.

 
Condividi