Il 30enne in maglia granata
Il 30enne in maglia granata (TI-Press)

"Una bella sfida e l'occasione è ghiottissima"

Tosetti spiega le ragioni del suo arrivo all'ACB, che intanto firma pure Pollero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ha deciso di fare un passo indietro Matteo Tosetti, di ripartire dalla Challenge Legue e dal suo Ticino, ma con il chiaro obiettivo di tornare presto tra i grandi. E non da solo, ma con tutto il Bellinzona. "La scommessa che ho fatto è soprattutto con me stesso - ha spiegato il 30enne - Però l'occasione è ghiottissima quest'anno con due promozioni dirette e con la terza che può passare dallo spareggio. È una bella sfida e a me piacciono le sfide".

Tra Covid e tutto ho passato due anni difficili a Sion, avevo bisogno di stare bene anche fuori dal campo Matteo Tosetti

"C'era grande interesse da parte dell'ACB ed era quello di cui avevo bisogno per tornare ai miei livelli - ha proseguito l'esterno, che ha firmato per un anno con opzione - Più che aggiornare le mie statistiche in Super League, spero davvero di vincere ancora il campionato di Challenge. Il mio obiettivo vero è forse più collettivo che individuale".

In attacco arriva Pollero

Nel frattempo i Granata hanno pure ufficializzato l'ingaggio in attacco di Rodrigo Pollero, che già si stava allenando con la squadra. Già ex del Chiasso, il 25enne uruguagio è stato capocannoniere di Challenge League con lo Sciaffusa nella stagione 2020-21 (19 reti).

Condividi