Il 20enne ex Zugo, numero 33, ha segnato la prima rete leventinese
Il 20enne ex Zugo, numero 33, ha segnato la prima rete leventinese (Just Pictures)

Buona la prima, l'Ambrì batte i Rockets

Nell'amichevole a segno anche i nuovi arrivati Hofer, Zündel, Shore e Chlapik

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La prima amichevole estiva dell'Ambrì, disputata come da qualche anno a questa parte a Biasca contro i Ticino Rockets, si è chiusa con il successo per 6-1 dei leventinesi. Scesi in pista senza McMillan (straniero in sovrannumero), Zwerger (infortunato) e Isacco Dotti, i biancoblù hanno aperto le marcature all'11'51" con il nuovo arrivato Hofer, schierato da Cereda in un terzetto d'attacco completato dai cechi Chlapik e Spacek. Alla segnatura dell'ex Zugo hanno fatto seguito quelle di Kostner (13'23"), Heim (17'16") e dell'austriaco con licenza svizzera Zündel (24'37"). I padroni di casa, che hanno visto alternarsi tra i pali i bianconeri Fatton e Fadani, hanno accorciato le distanze al 27'29"grazie a Bennett, ma nel terzo periodo al canadese del Lugano ha risposto Shore (46'16"). Chlapik ha poi chiuso definitivamente i conti a 1'53" dalla sirena finale.

 

Condividi