Il sorriso di Lajunen
Il sorriso di Lajunen (RSI)

"Fa bene segnare, ma gioco per la squadra"

I commenti dei protagonisti del Lugano sulla vittoria nel derby

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Jani Lajunen è stato il grande protagonista del derby vinto per 3-1 dal Lugano alla Valascia, non solo grazie alla doppietta realizzata ma anche, e soprattutto, al lavoro a tutta pista che ha svolto in modo esemplare: "Non è il mio compito primario segnare dei gol, cerco di essere un buon compagno e fare il gioco della squadra", ha detto il finlandese. "Ho avuto le mie occasioni e ho realizzato due reti. Fa sempre bene segnare ma non credo sia il mio lavoro principale". Sulla prestazione dei bianconeri, il centro ha aggiunto: "È importante ritrovare la costanza e credo che oggi abbiamo giocato bene e siamo stati solidi. Dobbiamo farlo ogni sera se vogliamo vincere".

Stasera si è visto tanto sacrificio della squadra in pista e questo ci ha permesso di vincere Serge Pelletier

Soddisfatto non solo del successo ma anche della prestazione Serge Pelletier: "La statistica dei tiri (50-29 per l'Ambri, ndr.) bisogna prenderla un po' con le pinze, bisogna guardare piuttosto le occasioni da rete", ha spiegato, commentando poi la prova maiuscola di Lajunen. "Jani ha giocato molto bene sia offensivamente che difensivamente, è stato uomo a tutto campo e sicuramente l'uomo partita per noi. Ora dobbiamo continuare con la solidità difensiva dimostrata questa sera e nell'ultima partita", ha concluso l'allenatore.

 
 
Condividi