Già decisivo
Già decisivo (Keystone)
Rapperswil
1
Lugano
3
  • 4' Djuse
  • 5' Hudacek
  • 37' Hudacek
  • 60' Arcobello
Tabellino Risultati e classifiche

Hudacek subito doppietta e il Lugano vola

Esordio col botto dell'attaccante slovacco che guida l'HCL al successo a Rapperswil

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Libor Hudacek è già arrivato, ha già giocato, ha già segnato una doppietta e ha già condotto il Lugano, reduce da tre sconfitte consecutive tra campionato e Champions League, al successo, stasera per 3-1 a Rapperswil. Lugano che finalmente, ed è stata solo la terza volta in stagione, è potuto scendere sul ghiaccio con quattro stranieri, visto che oltre al nuovo attaccante slovacco, schierato in prima linea con Arcobello e Boedker, McSorley ha potuto contare anche su Josephs, impiegato al fianco di Thürkauf e Fazzini. Fondamentali però sono stati pure i rientri di Bertaggia ed Herburger, che hanno permesso ai bianconeri di distribuire in maniera più equilibrata le forze fra le quattro linee.

Hudacek ha impiegato solo 4'24" a trovare la sua prima rete in bianconero, rispondendo al punto d'apertura dei padroni di casa firmato in powerplay da Djuse 28" prima. Al 37'00", dopo un piccolo miracolo di Fatton su Dünner, lo stesso 31enne proveniente dalla KHL, splendidamente lanciato da Nodari, ha poi spezzato l'equilibrio di un match molto combattuto involandosi da solo a battere Nyffeler.

Nel terzo periodo ad ergersi protagonista è stato Fatton, bravo dapprima a parare un rigore all'esperto Cervenka e poi a neutralizzare diverse occasioni sangallesi. I ticinesi, apparsi un po' in debito di ossigeno, hanno continuato a soffrire la pressione dei padroni di casa, ma con un gran lavoro in fase difensiva e con il gol di Arcobello a porta vuota a 4" dalla fine sono riusciti a portare a casa tre punti importantissimi per la classifica e, soprattutto, per il morale.

 
 
Condividi