Fazzini esulta dopo il rigore trasformato
Fazzini esulta dopo il rigore trasformato (Just Pictures)
Lugano
4
Berna
1
  • 4' J.Lajunen
  • 15' Fazzini
  • 20' Bödker
  • 56' Walker
  • 35' Conacher
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano vince e torna sopra la linea

Dopo il ko con il Bienne, i bianconeri voltano pagina e superano il Berna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Continua il movimento altalenante del Lugano per quel che riguarda prestazioni e risultati. Dopo la brutta sconfitta di martedì contro il Bienne, i bianconeri hanno battuto il Berna al termine di una prova convincente, chiudendo la serie di 4 partite casalinghe con un bottino di 6 punti. Nell'ultimo impegno prima del quarto derby stagionale, il secondo alla Valascia, i bianconeri hanno superato Moser e compagni per 4-1, scavalcando il Davos e portandosi così al sesto posto in classifica con 67 punti.

Scesi sul ghiaccio con buona determinazione, i ragazzi di Pelletier, che anche in questo secondo confronto stagionale con gli Orsi si sono presentati con Schlegel a difesa della gabbia, hanno rapidamente aperto le marcature con Lajunen al 3'49", incanalando poi la partita sui binari giusti grazie a un primo tempo letteralmente dominato. Ad immagine dei 14 tiri in porta a 6, i bianconeri hanno infatti chiuso i primi 20' sul 3-0, frutto del rigore trasformato con maestria da Fazzini al 14'30" e della splendida conclusione di Boedker al 19'43".

La compagine di casa, ancora una volta capitanata da Loeffel, ha poi resistito egregiamente al ritorno bernese nel secondo periodo controllando piuttosto tranquillamente il forcing ospite e arrendendosi soltanto al gran tiro di Conacher al 34'29". Nell'ultimo terzo ci ha poi pensato Walker, con una sassata al 55'16" dopo un gran lavoro di Suri, a spegnere ogni velleità della formazione della capitale.

 
 
Condividi