La rimonta vale comunque un punto prezioso
La rimonta vale comunque un punto prezioso (rsi.ch)
Tappara
3 ds
Lugano
2 ds
Tabellino Risultati e classifiche

Il Tappara va ancora di traverso al Lugano

I bianconeri recuperano due reti ma poi cedono nel supplementare in Finlandia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Lugano ha incassato la seconda sconfitta in Champions League, e ancora una volta a regalare un dispiacere ai bianconeri è stato il Tappara Tampere, che, stavolta a domicilio, si è imposto per 3-2 all'overtime nonostante la rimonta dei bianconeri. In Finlandia la squadra di McSorley - che per l'occasione ha ritrovato Loeffel - ha dovuto inseguire sin dal 7', quando un passaggio sbagliato di Arcobello è stato all'origine del vantaggio nordico: Jürgens ha colpito dopo una rapida ripartenza del Tappara. In balia dei padroni di casa per quasi tutto il primo tempo, il Lugano ha rialzato la testa a cavallo della prima pausa, con l'occasione più ghiotta sul bastone di Herburger, ma al 29' sono stati di nuovo i finlandesi a colpire, a 5 contro 4, con Vanhatalo.

Benché meno presenti degli avversari sul piano delle conclusioni in porta, i bianconeri hanno tuttavia avuto il merito di rimanere in partita ed hanno accorciato le distanze ancor prima della seconda sirena a 4 contro 4, con Riva dopo percussione del solito Carr. In un terzo tempo avaro di grandi spunti poi il Tappara ha cercato di difendere il vantaggio, ma ancora Riva a 47'' dalla fine, a 6 contro 5, ha impattato la sfida. Si è andati allora all'overtime, dove di nuovo in powerplay i finlandesi hanno deciso la sfida con Austin. Ora spazio al campionato. Per il Lugano l'appuntamento con la Champions tornerà ad inizio ottobre, per il doppio impegno contro gli Eisbären Berlino, battuti dal canto loro per 5-3 dallo Skelleftea che si riavvicina così ai bianconeri, secondi con 7 punti: uno in più degli svedesi, e tre in meno della capolista Tappara.

 
Condividi