Per lo sloveno prima la rete e poi l'infortunio
Per lo sloveno prima la rete e poi l'infortunio (Ti-Press)
Bienne
4 ds
Ambrì Piotta
3 ds
  • 2' Kuenzle
  • 53' Kuenzle
  • 58' Kuenzle
  • 62' Kuenzle
  • 2' Flynn
  • 9' Kneubuehler
  • 23' Sabolic
Tabellino Risultati e classifiche

L'Ambrì saluta la Coppa all'overtime

I biancoblù rimontati e battuti dal Bienne, Sabolic uscito malconcio dal ghiaccio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Reduce dalla vittoria ai rigori in campionato contro il Langnau, l’Ambrì Piotta è stato battuto in trasferta dal Bienne per 4-3 all'overtime negli ottavi di finale di Coppa Svizzera, confermando che la Tissot Arena resta un tabù. Cereda alla guida dei leventinesi non è infatti mai riuscito a imporsi nella città bernese.

Fuochi d'artificio nel primo periodo, con i Seeländer che hanno sbloccato l'incontro dopo poco più di un minuto. Immediata però la reazione dei biancoblù che con Flynn hanno pareggiato 31" più tardi. All'8'16'' Kneubuehler con una bella azione di ripartenza ha freddato Hiller e portato meritatamente avanti i suoi.

Nel secondo periodo Fora e compagni hanno sfruttato al meglio una situazione speciale e sull'asse Sabolic-D'Agostini-Hofer hanno allungato con la firma dello sloveno. A metà gara, però, sempre Sabolic ha dovuto lasciare la pista a seguito di un dubbio intervento di Künzle (problema a un ginocchio). Nell'ultima frazione il Bienne è tornato in parità proprio con due reti di Künzle, portando la sfida all'overtime. Nei supplementari hanno vinto i padroni di casa grazie alla quarta firma di giornata del numero 73 bernese.

 
 
 
Condividi