Conz ha la peggio contro Lammikko
Conz ha la peggio contro Lammikko (Keystone)
Zurigo
4
Ambrì Piotta
2
  • 14' Riedi
  • 17' Hollenstein
  • 22' Azevedo
  • 42' Lammikko
  • 9' Pestoni
  • 13' Spacek
Tabellino Risultati e classifiche

L'Ambrì torna da Zurigo senza punti

La 300a panchina di Cereda ha un retrogusto amaro, il boxplay condanna i leventinesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ambrì non è riuscito a infliggere la prima sconfitta nella sua nuova casa allo Zurigo. I ticinesi, chiamati a riscattarsi dopo la disfatta casalinga contro il Bienne, alla Swiss Life Arena, guidati alla transenna per la 300a volta da coach Cereda, sono infatti stati superati per 4-2 in rimonta dagli uomini di Grönborg. Con questa battuta d'arresto, la seconda di fila dopo la pausa per la Nazionale, i leventinesi restano al momento fuori dalla zona pre-playoff.

E pensare che la partita si era messa subito bene per i biancoblù, nonostante al 6'08" si siano visti annullare dal coach challenge la rete di Pestoni. Allora due minuti più tardi ci ha pensato nuovamente proprio il ragazzo di Ambrì a riportare in vantaggio i ticinesi in powerplay mentre a metà tempo è stato Spacek, siglando la sua nona rete stagionale, a illudere i suoi che il doppio vantaggio potesse bastare.

Prima della pausa lo Zurigo ha però chiuso lo scarto con Riedi e Hollenstein, alla prima rete in powerplay contro l'Ambrì (in carriera ne ha segnate 47). A fare la differenza è stata poi la segnatura a inizio secondo periodo, sempre con l'uomo in più, di Azevedo che ha insaccato il primo vantaggio dei Lions. A pochi secondi dalla seconda sirena Bürgler ha mancato il pareggio colpendo un clamoroso palo, mentre è poi stato il finlandese Lammikko a tagliare le gambe in avvio di terzo tempo agli ospiti che pur togliendo il portiere non sono rientrati nel punteggio.

 
 
 
 

Legato a Sport e Musica 26.11.2022

Condividi