Gli zurighesi continuano a sorprendere
Gli zurighesi continuano a sorprendere (Ti-Press)
Ambrì Piotta
2
Kloten
3
  • 31' Heed
  • 50' Kneubuehler
  • 8' Ness
  • 47' Ruotsalainen
  • 52' Ruotsalainen
Tabellino Risultati e classifiche

La serie dell'Ambrì si interrompe con il Kloten

Gli Aviatori fanno la differenza con Ruotsalainen, biancoblù ko nel terzo periodo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Ariele Mombelli

Si è fermata a quota tre la striscia di vittorie dell'Ambrì in National League. Impegnati nella prima delle due partite del weekend contro il Kloten, vera rivelazione di questo campionato, i biancoblù hanno dovuto inchinarsi con il punteggio di 3-2 alla Gottardo Arena. Sconfitti tra le mura amiche dopo sei affermazioni di fila, i leventinesi restano momentaneamente al decimo posto, ma vedono allontanarsi in classifica una possibile diretta concorrente, che a questo punto può puntare ad un clamoroso accesso diretto ai playoff.

In pista con lo stesso line-up visto all'opera nell'ultima uscita con il Losanna, pure con il partente Fischer (due anni di contratto ad Ajoie per lui), i biancoblù hanno dato vita ad una partita senza esclusione di colpi con gli Aviatori, ormai lontani parenti di quelli affrontati e battuti anche nell'ottobre e nel novembre scorso. A sbloccarla con merito, in un primo tempo comunque equilibrato, sono però stati gli ospiti, a segno con una deviazione di Ness su tiro di Reinbacher al 7'32". Fin lì senza troppe interruzioni, la sfida si è animata maggiormente nel secondo periodo, approciato con più foga dai leventinesi, che il gol lo hanno trovato in 5 contro 4 con una staffilata dalla blu di Heed al 30'47".

L'ambiente rigenerato della Gottardo Arena non ha però scalfito le certezze degli Aviatori, che come spesso capitato in stagione si sono affidati al loro pacchetto d'importazione, in particolare ad un Ruotsalainen ispiratissimo. Il finlandese dapprima ha fatto 2-1 in powerplay al 46'45" e poi, dopo il pareggio in box play firmato da Kneubuehler al 49'57", ha gelato nuovamente i 6'682 spettatori accorsi con una splendida azione personale al 51'05". Un gol decisivo, visto che l'assalto finale dei biancoblù non ha sortito gli effetti sperati.

 
 
 

Legato a Sport e Musica del 20.01.2023

Condividi