Il 29enne difensore e compagni puntano alla top 4
Il 29enne difensore e compagni puntano alla top 4 (Ti-Press)

"Più sei sul ghiaccio più sei felice e stai bene"

Romain Loeffel chiede al Lugano più costanza per puntare alla top 4

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Luca Steens

Romain Loeffel e il Lugano stanno vivendo un buon inizio di campionato, e i tre successi consecutivi hanno lanciato i bianconeri verso i piani alti della classifica. Per capire se i sottocenerini hanno la possibilità di stabilirsi nelle prime quattro del campionato, niente di meglio che le sfide di stasera a Zugo e di martedì in casa con il Servette: "Volevamo vincere contro Langnau, Friborgo e Ambrì per poter puntare ai primi quattro posti. Ora dobbiamo continuare così contro squadre che lassù ci sono e dimostrare di poter far parte di questo gruppo".

Un vero segreto per questi risultati positivi non c'è, se non quello di lavorare alla ricerca della costanza nel fornire buone prestazioni come analizza il neocastellano, alla terza stagione con i sottocenerini: "Contro l'Ambrì abbiamo giocato solo 25', l'ultimo periodo e i 5' finali di quello centrale. Dobbiamo cercare di giocare come l'ultimo tempo del derby sempre. Il problema prima era che eravamo sui nostri livelli solo per 20' o massimo 40' a partita e avevamo dei momenti meno buoni".

Dobbiamo essere costanti sui 60' Romain Loeffel

Il 29enne, ancora alla ricerca del suo primo gol ma autore di 6 assist in 9 incontri, e i suoi compagni di difesa martedì si sono ritrovati a girare solamente in sei... : "Alla fine cambia poco. Piace a tutti giocare tanto. Più sei sul ghiaccio più sei felice. Più giochi e più ti senti bene. Non penso fossimo più stanchi dopo questa partita rispetto ad altre".

Due parole infine su quanto deciso dal Consiglio federale con lo stanziamento di 115 milioni a fondo perso per lo sport professionistico: "Non ne abbiamo parlato nello spogliatoio. Ma di sicuro è una cosa molto buona per lo sport e le società che hanno bisogno di questi aiuti a fondo perso. È chiaro che questi soldi aiuteranno il Lugano come società ma però alla fine noi dobbiamo solo giocare sul ghiaccio e non pensare troppo a queste cose".

 
Condividi