Il mattatore della partita
Il mattatore della partita (Ti-Press)

Un buon Ambrì schianta il Vitkovice

I leventinesi sono stati trascinati dalle quattro reti di Hofer

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La seconda amichevole del fine settimana è stata un test interessante per l'Ambrì Piotta, che ha superato con un secco 6-1 il Vitkovice meno di 24 ore dopo essersi inchinato per 4-1 al Barys Nur-Sultan a Sursee. Contro la formazione ceca i leventinesi si sono dimostrati solidi, costanti e disciplinati, concludendo così con un successo tre settimane di preparazione intensa.

Rispetto alla vigilia, i biancoblù sono scesi in pista senza gli stranieri Flynn, D'Agostini e Hrachovina, oltre a Zwerger, Bianchi e Fohrler. Gli uomini di Cereda, con Manzato a difendere la porta e Plastino, Sabolic e Gerlach quali soli tre stranieri, hanno preso subito in mano le operazioni, passando in vantaggio dopo 7' con Hofer, in linea con Sabolic e Müller. Lo stesso austriaco ha poi infilato altre tre reti nel periodo centrale, chiudendo di fatto i conti. Nel periodo conclusivo sono poi giunti i gol di Rohrbach, quello della bandiera di Bukarts, ancora Hofer e Dal Pian.

Il programma dei leventinesi prevede ancora un'amichevole, la prossima settimana contro il Rapperswil, prima dell'inizio dell'avventura in Champions League che scatterà il 29 agosto a Monaco.

 
Condividi