Una sfida combattuta
Una sfida combattuta (JustPictures)
Losanna
3
Ambrì Piotta
2
  • 6' Sekac
  • 8' Maillard
  • 34' Baumgartner
  • 27' Zwerger
  • 51' Moses
Tabellino Risultati e classifiche

Un generoso Ambrì sconfitto dal Losanna

I leventinesi escono battuti dalla Vaudoise Arena per 3-2

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ambrì ha intrapreso l'impegnativa trasferta in terra vodese a caccia di punti importantissimi per agganciare, a quota 43 punti, il Berna al 10o posto. Alla Vaudoise Arena i leventinesi sono però incappati in una battuta d'arresto, venendo sconfitti 3-2 dal Losanna. Scesi in pista con la stessa formazione vittoriosa nell'ultima sfida, eccezion fatta per Ciaccio e Moses, i biancoblù hanno approcciato all'incontro nel peggiore dei modi, pregiudicando sin da subito l'esito di una sfida che sarebbe potuta andare diversamente e che li ha infatti visti per lunghi tratti giocare meglio del proprio avversario.

Un inizio di partita da dimenticare, nel quale sono arrivate ben due reti con Sekac (5'51") prima e Jäger (7'19") poi, hanno costretto Cereda a sostituire immediatamente Ciaccio con Conz per cercare di dare una scossa ai suoi. L'avvicendamento tra i pali ha permesso ai ticinesi di alzare il ritmo del proprio gioco, giostrando con maggior frequenza nel proprio terzo d'attacco e costringendo i vodesi a concedere loro due powerplay quasi consecutivi, dai quali non è però arrivato nessun gol. Costretti ad inseguire, nel periodo centrale i sopracenerini hanno continuato il buon lavoro iniziato a metà primo tempo, e, dopo non aver sfruttato la terza superiorità numerica dell'incontro, sono riusciti finalmente poco dopo a cogliere la prima gioia di serata con Zwerger (26'32"), ben servito da Pestoni.

L'entusiasmo sfociato dalla rete è stato però di breve durata, dato che Fora e compagni sono seguitamente incappati in due penalità praticamente filate, sulla scia delle quali, un po' contro l'andamento del gioco, il Losanna è riuscito con Baumgartner (33'57") a trovare per la terza volta il modo di trafiggere la retroguardia ospite. Con ancora due reti di scarto da recuperare, nel terzo tempo l'Ambrì ha poi continuato a spingere, venendo premiato al 50'30" dal primo gol in maglia biancoblù di Moses. I ragazzi di Cereda hanno poi reso i restanti minuti di gioco un vero e proprio assedio, ma nemmeno il sesto uomo di movimento ha portato al compimento della rimonta.

 
 
 
Condividi