Nel 2020 il trionfo nella MotoGp con Joan Mir
Nel 2020 il trionfo nella MotoGp con Joan Mir (Imago)

La Suzuki lascerà il Motomondiale

Il costruttore giapponese ha confermato di aver avviato le discussioni con la Dorna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A questo punto è ufficiale. La Suzuki lascerà il Motomondiale al termine della corrente stagione motoristica. Lo stesso costruttore giapponese ha infatti confermato di essere in discussione con l'organizzatore dell'appuntamento iridato, la Dorna, proprio per valutare la propria uscita di scena dal massimo palcoscenico agonistico. "Sfortunatamente, la situazione economica attuale e la necessità di concentrare i propri sforzi sui grandi cambiamenti ai quali il mondo dell'industria motoristica è confrontata in questi ultimi anni, obbligano la Suzuki a trasferire i propri investimenti e le proprie risorse umane verso lo sviluppo di nuove tecnologie", è stato scritto in un comunicato.

La Suzuki in questi anni di partecipazione ai diversi appuntamenti iridati ha conquistato ben 16 titoli mondiali, di cui sette nella classe regina e l'ultimo giusto nel 2020 con Joan Mir.

 
Condividi