Nuoto

Ponti domina i 100m delfino ma non migliora il primato nazionale

Nella finale di Uster il locarnese stampa comunque un bel 50”37

  • 6 aprile, 18:29
  • 7 aprile, 10:45
  • SPORT
Ponti

La direzione è quella giusta

  • Keystone

Noè Ponti sembra già voler affinare la forma olimpica. Dopo aver abbassato nelle batterie di questa mattina il record svizzero nei 100m delfino di 0”58, ai Campionati Svizzeri di Uster il ticinese ha provato a sfondare l’ambito muro dei 50” nella finalissima - un ostacolo ancora distante di qualche decimo - e si è preso l’ennesimo titolo nazionale dei 100m delfino. Complice un arrivo lungo in virata il locarnese ha fatto registrare il tempo di 50”37, confermando comunque una condizione stratosferica se si pensa che il suo record personale prima di oggi era di 50”74.

Nel pomeriggio Antonio Djakovic e Roman Mityukov, grazie ai rispettivi successi negli 800m stile libero (8’07”40) e nei 200m dorso (1’55”60), hanno staccato i biglietti per i Giochi Olimpici di Parigi. La finale della gara del mezzofondo vedeva impegnati due atleti sottocenerini, Mattia Mauri (quarto in 8’24”47) e Claudio Lorenzetti (sesto in 8’25”38).

Le dichiarazioni di Noè Ponti (Rete Uno Sport 07.04.2024, 10h00)

RSI Nuoto 07.04.2024, 10:30

CS Uster, il servizio sui 100m delfino con Noè Ponti (Sportsera 06.04.2024)

RSI New Articles 06.04.2024, 19:50

CS Uster, la finale dei 100m delfino con Noè Ponti (06.04.2024)

RSI Nuoto 06.04.2024, 18:25

CS Uster, l’intervista a Noè Ponti (Sportsera 06.04.2024)

RSI Nuoto 06.04.2024, 22:48

  • Noè Ponti
  • Antonio Djakovic
  • Roman Mityukov
  • Claudio Lorenzetti
  • Mattia Mauri
  • Campionati Svizzeri di Uster

Correlati

Ti potrebbe interessare