Doan entra e cambia la partita
Doan entra e cambia la partita (Keystone)
Giappone
2
Spagna
1
  • 48' Doan
  • 51' Tanaka
  • 11' Morata
Tabellino Risultati e classifiche

Il Giappone soffia il primo posto alla Spagna

Le Furie Rosse ribaltate in tre minuti e salvate dal gol di Havertz al Costa Rica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

dall'inviato in Qatar Silvio Reclari

Per qualche minuto la Spagna è stata incredibilmente fuori dal Mondiale. Gli stessi minuti, tre per la precisione, sono stati quelli serviti al Giappone per ribaltare a inizio ripresa le Furie Rosse, che forti di una differenza reti favorevole non pensavano di poter vivere una serata così: la sconfitta per 2-1 ha infatti messo gli uomini di Luis Enrique a rischio eliminazione e solo il gol del pari di Havertz alla Costa Rica (poi battuta 4-2) ha permesso agli iberici di staccare il pass per gli ottavi, dove affronteranno il Marocco. I Blu Samurai, primi a sorpresa nel Gruppo E, se la vedranno invece con la Croazia.

Nel primo tempo non c'è stata partita: trovato il vantaggio con il colpo testo di Morata, al terzo centro in altrettante partite come solo Zarra nel 1950 era stato capace di fare con la Roja, Pedri e compagni hanno nascosto la palla con quasi l'80% di possesso. Le sostituzioni di Moriyasu alla pausa hanno però cambiato il match. In particolare lo scatenato Doan, che al 48' ha pareggiato il conto fulminando sul suo palo un Unai Simon fuori posizione e poco reattivo, e che poi al 51' è stato all'origine del contestato 2-1 di Tanaka, con la palla rimasta in campo forse per millimetri. Nel finale la Spagna ha ricominciato ad attaccare, ma non è riuscita a trovare il gol... non tanto per se stessa, quanto per la Germania.

 
Condividi