Ancora protagonista
Ancora protagonista (Keystone)

Shaqiri, c'è lui in ogni gol 

Le pagelle: Rodriguez e Vargas sorprendono, Akanji meno 

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

dall'inviato in Qatar Omar Gargantini

Kobel 4: poco impegnato deve effettuare una sola vera parata anche se sembra comprensibilmente un po' intimorito.

Widmer 5: spende subito un giallo ma è l'unica volta che Kostic lo sorprende. Poi cresce, si assesta e piazza il solito assist al bacio per il 2-2 di Embolo. 

Schär 5: grande partita, molto lucida e non sempre in passato era stato il caso. Annulla Mitrovic e non fa rimpiangere Elvedi.

Akanji 4: ripresa sui suoi livelli ma nel primo tempo è meno brillante. Si fa rubare il tempo da Mitrovic sull'1-1 e non è impeccabile nemmeno sul secondo gol. 

Rodriguez 5: è salito sulla macchina del tempo. Da anni, quando lo voleva addirittura il Real, non lo vedevamo esprimersi con questa continuità offensiva. Immenso.

Xhaka 4,5: mezzo voto in meno per una provocazione alla panchina avversaria e per il nervosismo finale. Ha giocato col freno a mano per gestire comunque le emozioni ma lì in mezzo si è fatto sentire.

Freuler 4: due errori (il primo soprattutto) ci costano i gol della Serbia ma col 3-2 si fa perdonare e difatti li si ritrova e giganteggia.

Shaqiri 5,5: non è al meglio ma continua ad essere decisivo. Segna (e fanno 5 ai Mondiali spalmati su 3 edizioni diverse!) e mette lo zampino in tutte le altre azioni vincenti.

Sow 4,5: finalmente propositivo, bravo a mettersi spesso tra le linee come si chiede a chi gioca da 10.

Vargas 5: ha tantissimo spazio e finalmente lo sfrutta per far danni nel cuore dell’improponibile difesa serba. L'assist di tacco per il 3-2 di Freuler è l'apoteosi di una serata che non dimenticherà.

Embolo 5: segna un gol, un altro gol dopo quello col Camerun (simile tra l'altro), ma va molto oltre, giocando una partita intelligentissima. Fa reparto insomma. 

Zakaria 4,5: entra con la giusta attitudine. Ci mette chili e centimetri. Ma anche lucidità.

Edimilson Fernandez 4: rimpiazza Shaqiri e dà il suo contributo.

Fassnacht 3,5: si mangia il gol della sicurezza. Che avrebbe regalato addirittura il primo posto di gruppo.

Okafor: non giudicabile.

 

Yakin 5: stasera fa le scelte giuste negli uomini, nelle sostituzioni e nell'atteggiamento che chiede alla squadra. Grande risultato anche per lui.

Condividi