Uno spettacolo per pochissimi
Uno spettacolo per pochissimi (Keystone)

A St. Moritz si gareggerà senza pubblico

Le prove di Coppa del Mondo di sci di dicembre saranno a porte chiuse

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo sport continuerà a fare i conti col coronavirus. Lo dimostra la decisione degli organizzatori della prossima tappa di Coppa del Mondo di sci di St. Moritz, i quali hanno deciso di svolgere l'evento ancora a porte chiuse. Lo ha confermato all'Engadiner Post il presidente del comitato d'organizzazione Martin Berthod, il quale ha spiegato che le gare femminili in programma il 12 e il 13 dicembre prossimi (una discesa e uno slalom parallelo) si terranno senza pubblico. Vi sarà al massimo la possibilità, per pochissimi però, di seguire la prova lungo la pista, ma all'arrivo non vi saranno spettatori.

Presenza dimezzata ai Mondiali di Cortina

Per quel che riguarda invece i Mondiali di Cortina, in programma dall'8 al 21 febbraio 2021, gli organizzatori prevedono una presenza dimezzata. "Stiamo lavorando insieme alle autorità sanitarie per poter accogliere gli spettatori con un concetto di sicurezza - ha detto l'amministratore delegato di Cortina2021 Valerio Giacobbi in una conferenza stampa - Per il momento ci aspettiamo una capacità massima di circa la metà dei 120'000 spettatori che ci saremmo attesi prima della crisi del coronavirus. Passeremo da 50'000 a 60'000 spettatori in totale, ovvero circa 5'000 al giorno".

Condividi