Ice Man saluta
Ice Man saluta (Keystone)

Janka saluta con il sorriso il Circo Bianco

Al termine di una carriera con un oro olimpico, uno iridato e 11 vittorie in CdM

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un'annata con sole due gare disputate, le ultime due della carriera, corse sulla pista del Lauberhorn. Carlo Janka ha scelto di salutare il Circo Bianco a Wengen, sul suo tracciato preferito, con un 11o posto nella gara accorciata e un errore nel finale sulla classica lunghezza che lo ha relegato all'ultimo posto. Un ultimo pieno di emozioni da atleta professionista e l'ovazione del pubblico al traguardo.

Il grigionese nella località bernese ha trionfato tre volte e in altre cinque occasioni è salito sul podio. Le più grandi soddisfazioni in carriera le ha raccolti oltre 10 anni fa, poi i ricorrenti problemi alla schiena e la rottura del legamento crociato del ginocchio destro nel 2017 non gli hanno più permesso di essere al massimo. In Coppa del Mondo ha iniziato a brillare con un podio a Lake Louise in discesa partendo con il 65 nel 2008. Poi in bacheca ha messo una globo di cristallo della generale (2010), 11 vittorie e altri 17 podi in CdM, con in particolare la tripletta firmata a Beaver Creek nel 2009 vincendo supercombinata, discesa e gigante in tre giorni. A livello olimpico vanta l'oro in gigante a Vancouver 2010. Ai Mondiali vanta due medaglie nel 2009 in Val d'Isère, con la vittoria nel gigante e un bronzo nella discesa.

 
 
 
Condividi