Un'estate a tutta radio

Incontri, musiche, viaggi e tanto buon umore nelle reti Radio RSI

Dopo quelle TV, presentate la scorsa settimana, ecco alcune delle novità che ci attendono, nei mesi estivi, sulle tre reti Radio. Tutte all’insegna di tre valori cardine della programmazione RSI: dialogo con il pubblico, presenza sul territorio e una colonna sonora per tutti i gusti.

A proposito di musica, ecco MusicaViva, suonata in diretta radiofonica e in video-streaming: un progetto appositamente ideato dalla RSI per sostenere gli artisti svizzero-italiani. Spaziando dal rock al blues, dalla classica al jazz, dal pop al folk, si alterneranno sulle tre reti artisti e gruppi (da Sebalter a Andrea Bignasca, dai Barocchisti di Diego Fasolis a Elias Bertini) che hanno fortemente contribuito allo sviluppo della scena musicale regionale.

Su Rete Uno si inizia poco dopo l’alba con la gentile irriverenza e il buonumore di 2 in condotta. Il quinto elemento ci terrà compagnia a metà mattinata prendendoci per mano attraverso terra, acqua, aria e fuoco. Parliamone, che ci avvicinerà al mezzogiorno, è un programma coraggioso, frizzante e vivace, un confronto aperto su temi di società e costume tra i giovani di ieri e di oggi. Detto tra noi si concentra invece sul fatto del giorno, discusso con un esperto, un opinionista, uno psicologo.

Il sabato mattina, ecco Nord Sud Ovest Est: 10 viaggi in 10 aree del mondo raccontate da chi ci è nato, ci ha vissuto, le ha conosciute. La domenica mattina l’Ora della terra e Bionda aurora escono dagli Studi di Besso al motto di vacanze in Patria, facendo tappa, tra l’altro, sugli alpeggi della Leventina, nei campeggi del Mendrisiotto, nel Borgo di Poschiavo, sulle isole di Brissago. Grande musica anche nel fine settimana in Il tocco magico, un’ora dedicata ai più grandi produttori, alle più grandi canzoni, ai più grandi artisti internazionali rimasti nel cuore del pubblico, e in Onderadio, con il ritorno degli Alti e Bassi, gruppo a cappella molto apprezzato dal pubblico di Rete Uno. Infine, la domenica pomeriggio in Serialmente, due ore dedicate alle più famose serie televisive: aneddoti, curiosità, attori, produttori, registi, trame e musica.

Senza perdere di vista quanto offre l’attualità letteraria, musicale e artistica, l’estate di Rete Due è all'insegna del viaggio, di questi tempi più immaginario che reale. In Klondike scopriremo nuove città. In Volare, Sarabanda, Tipitipitipso, vi accompagniamo attraverso le sonorità del mondo e la canzone d’autore italiana. Classica, jazz, soul, la storia dell’influenza africana sulla musica colta e popolare occidentale: tutto ciò verrà raccontato da esperti in grado di trasmettere la loro passione. Il sabato mattina sarà all’insegna del Grand Tour attraverso l’Europa, la sua storia, le sue arti. L’eternità in un giorno è un reportage che racconta, in 25 minuti, quei momenti in cui la vita di una persona subisce un cambiamento decisivo. Il progetto Geografie di… ha coinvolto l’ASSI - Associazione Svizzera degli scrittori di lingua italiana: una trentina di autori hanno scritto un racconto breve che mette in luce un luogo a loro caro. Ne è scaturito un utile strumento per scoprire o riscoprire luoghi non solo letterari del nostro Paese.

L’estate di Rete Tre sarà all’insegna della buona musica e del buon umore. Gli amanti della musica cantata in spagnolo avranno pane per i loro denti con La Buena Onda, mentre gli appassionati di rock potranno gioire con I Love Radio Rock. Due i nuovi programmi umoristici: La migliore estate della nostra vita e Lido Helvezia, ai quali si aggiungono, nel pomeriggio, Fattore 30 e il ritorno di un grande classico come Radio Brüga (ovvero le complesse - spesso divertenti - dinamiche dell’amore) con il Dottor Wilde e il Dottor D’Annunzio.

Date e orario esatto di diffusione dei singoli programmi su www.rsi.ch/palinsesto