(RSI/Loreta Daulte)

Verso il 27 settembre

Il programma RSI per la prossima domenica elettorale

Le vacanze estive sono terminate: non solo per gli scolari, ma anche per la politica. Per quest’ultima la ripartenza sarà uno sprint da record del mondo.

È infatti subito entrata nel vivo la campagna in vista delle votazioni federali del 27 settembre.

Cinque oggetti sui quali informarsi, discutere, dibattere e infine decidere. Cinque temi importanti, ma anche complessi e in grado di scaldare gli animi: dall’iniziativa dell’UDC che chiede di disdire la libera circolazione delle persone, alla legge che vuole facilitare l’abbattimento dei lupi, passando per il credito d’acquisto dei nuovi aerei da combattimento fino al congedo paternità e alle deduzioni fiscali per i figli.

Già solo questo elenco fa girare la testa: ecco perché la RSI con tutti i suoi vettori (TV, Radio e web) ci accompagna sino al voto incontrando i protagonisti delle varie campagne, registrando le loro opinioni, le loro preoccupazioni, le loro convinzioni per permettere il un confronto costruttivo. Reportage dal territorio, dibattiti (segnatamente a 60 minuti, il lunedì sera su LA 2) schede esplicative nei TG per permettere a chiunque di votare con cognizione di causa.

Domenica 27 settembre, infine, accanto alla Radio e agli aggiornamenti sul web, una lunga diretta televisiva pomeridiana per dare, in tempo reale, i risultati, raccogliere le reazioni, iniziare a riflettere sul futuro della Svizzera: sì, perché, in fondo, anche di questo si tratta.