Produzioni nazionali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I costi delle trasmissioni radiotelevisive relativi al 2019, pubblicati in queste pagine, si riferiscono esclusivamente ai programmi prodotti nelle singole regioni linguistiche. Numerose altre produzioni vedono le unità aziendali della SSR – SRF nella Svizzera tedesca, RTS nella Svizzera francese, RSI nella Svizzera italiana e RTR nella Svizzera romancia – collaborare fianco a fianco, sia nella programmazione quotidiana che per progetti, eventi sportivi e festival di portata nazionale. Ecco qui di seguito alcuni esempi.

Elezioni federali 2019
 

In occasione delle elezioni federali (Consiglio nazionale e Consiglio degli Stati) 2019, la SRF ha puntato in particolare sugli approfondimenti, sui talk show a carattere politico e su diverse trasmissioni speciali. Nella Svizzera francese la RTS è andata tra la gente per tastare il polso dei romandi. Anche la RSI è scesa in strada per intervistare studenti, giovani ed esperti sulle attuali sfide e sulle possibili soluzioni. Per la RTR è valso il motto «Tu e io – insieme facciamo politica». L'obiettivo era chiaro: avvicinare i politici alle esigenze e alle richieste dei cittadini. Anche nel giorno del voto, il 20 ottobre 2019, RSI, RTR, RTS e SRF hanno assicurato una copertura completa – alla radio, in televisione e online – con proiezioni, analisi, risultati e reazioni. La copertura delle elezioni 2019 è costata complessivamente 3,2 milioni di franchi.  

Docufiction «Dinastia Knie – I 100 anni del Circo Nazionale»

In occasione del centenario del circo nazionale Knie, RSI, RTR, RTS e SRF hanno realizzato una produzione nazionale destinata alla TV: una saga familiare in due puntate composta da scene fiction, testimonianze e materiale d'archivio. A fungere da filo conduttore è stato l'allestimento del programma speciale per l'anniversario, al quale la famiglia Knie ha lavorato durante la sua tournée 2018. RSI, RTR, RTS e SRF hanno accompagnato i preparativi, anche dietro le quinte del circo, mostrando la vita di tutti i giorni degli artisti. La docufiction è stata seguita in Svizzera da un totale di 890 000 telespettatori ed è costata 2,4 milioni di franchi.  

Fête des Vignerons: teatro, musica, danza e folclore sulle reti RSI, RTR, RTS e SRF 

Dal 18 luglio all'11 agosto 2019, la cittadina di Vevey è stata teatro della 12a edizione della Fête des Vignerons. La festa dei vignaioli, che si tiene solo ogni 20-25 anni, ha attirato 375 000 visitatori da tutta la Svizzera. L'highlight è stato lo spettacolo nell'Arena, per un totale di 20 rappresentazioni, un tripudio di teatro, musica, danza e folclore. La RTS e le altre unità aziendali della SSR hanno seguito lo spettacolo da vicino, trasmettendo direttamente dal padiglione RTS/SSR. Oltre ai diversi servizi in onda alla radio e in televisione, la RTS ha prodotto la versione TV dello spettacolo nell'Arena, diffusa sulle reti RSI, RTS e SRF il 27 luglio. Infine, la trasmissione del 1° agosto è stata frutto di un progetto congiunto: i moderatori Sven Epiney (SRF), Jean-Marc Richard (RTS), Clarissa Tami (RSI) e Corina Schmed (RTR) hanno presentato storie straordinarie e pecuiliarità delle rispettive regioni, catturando l'atmosfera sul lago Lemano in immagini e suoni. Le trasmissioni e le app autoprodotte sui vari eventi sono costate complessivamente 1 milione di franchi.  

In ambito sportivo la SSR acquisisce i diritti di diffusione di eventi nazionali e internazionali nonché altri diritti affini per tutte le unità aziendali. Nel periodo 2016-2019 i relativi costi sono ammontati in media a 46 milioni di franchi all'anno.

 

 

 

Condividi