Tempo di preparazione 30 min
Tempo totale 30 min
Difficoltà Facile
Conchiglie crema di ricotta, luganiga e piselli
Preparazione 30 min Tempo totale 30 min
Livello della ricetta: Facile
Ingredienti
4 persone
  • 400.0 g Pasta corta a piacere o gramigna
  • 200.0 g Pisellini surgelati o asparagi, a seconda della stagione
  • 250.0 g Luganiga
  • 0.5 dl Vino bianco
  • 1.0 Cipolla
  • q.b. Olio extravergine di oliva (EVO)
  • q.b. Formaggio grattugiato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero
  • 350.0 g Ricotta
  • q.b. Scorza di limone non trattato
Procedimento
  1. Portare a bollore abbondante acqua salata e cuocervi la pasta.
  2. Intanto, tritare la cipolla e soffriggerla in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Eliminare la pelle della luganiga e sbriciolarne la polpa con una forchetta, quindi aggiungerla in padella con il soffritto.
    Lasciare rosolare a fuoco vivo, sfumare con il vino, aggiungere i piselli congelati, aggiustare di sale e pepe e cuocere fino a quando i piselli risulteranno teneri
  3. Nel frattempo, in una ciotola lavorare la ricotta con pepe, olio e un goccio di acqua di cottura della pasta, fino a ottenere una crema liscia senza grumi.
  4. Scolare la pasta direttamente in padella con la salsiccia e i piselli, quindi aggiungere il mantecato di ricotta e amalgamare.
    Aggiungere una grattata di scorza di limone.

Servire con una macinata di pepe nero.

GLI APPUNTI DI ALICE
- Simile a un corto bucatino arricciato, la gramigna è un formato caro alla gastronomia locale che lo vuole in bianco con sugo di salsiccia o condito con il tipico ragù.
La sua origine è misteriosa, la sua storia quasi per niente documentata, ma una cosa è certa: questo tipico formato è parte integrante della tradizione gastronomica nel cuore dell’Emila Romagna.

01 Conchiglie crema di ricotta, luganiga e piselli 

Potrebbe interessarti