Tempo di preparazione 30 min
Tempo totale 45 min
Difficoltà Facile
Fagottini di verza in salsa
Preparazione 30 min Tempo totale 45 min
Livello della ricetta: Facile
Ingredienti
4 persone
  • 300.0 g Carne avanzata (di arrosti o bolliti)
  • 100.0 g Luganighetta
  • 8.0 Foglie di verza
  • 1.0 Patata bollita
  • 1.0 Ciuffo di prezzemolo
  • 50.0 g Sbrinz (o altro formaggio grattugiato)
  • q.b. Brodo di carne o vegetale
  • q.b. Passata di pomodoro
  • 1.0 Spicchio d'aglio
  • 1.0 Ciuffo di salvia
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • q.b. Vino bianco
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
Procedimento

Tradizionalmente questo piatto nasce come antispreco, per riutilizzare gli avanzi, e prevedeva lunghe cotture in salsa e vino bianco. Noi ne proponiamo una versione più veloce e altrettanto gustosa, da realizzare con la carne avanzata di bolliti o arrosti.

In un mixer trasferire la carne, aggiungere la luganighetta, la patata, il prezzemolo, un filo di olio extravergine di oliva e lavorare il tutto fino a ottenere un composto omogeneo e morbido. Unire lo Sbrinz (o altro formaggio grattugiato) e mescolare nuovamente. Salare e pepare e, se il composto dovesse risultare troppo asciutto, aggiungere un goccio di brodo.

Sbollentare le foglie di verza in abbondante acqua salata, quindi scolarle e raffreddarle in acqua e ghiaccio. Prelevarle dall’acqua fredda, asciugarle con cura ed eliminare la nervatura della foglia più coriacea. A questo punto farcire ogni foglia con il ripieno e chiuderle a fagottino. Scaldare una padella antiaderente con un filo di olio extravergine e, quando ben calda, scottare gli involtini qualche istante per ciascun lato, fino a renderli leggermente dorati.

In un pentolino soffriggere dolcemente lo spicchio d'aglio con un filo di olio extravergine di oliva e qualche foglia di salvia, quindi aggiungere la passata di pomodoro, un poco di vino bianco, salare, pepare e lasciare cuocere a fuoco dolce per almeno 15 minuti, aggiungendo un goccio di brodo se necessario.

Servire 2 fagottini di verza per piatto su qualche cucchiaio di salsa calda, accompagnandoli con cereali lessati, riso o polenta.

Potrebbe interessarti