Tempo di preparazione 45 min
Tempo totale 2 h
Difficoltà Facile
Gnocchi all'aglio orsino
Preparazione 45 min Tempo totale 2 h
Livello della ricetta: Facile
Vegetariano Vegano Senza lattosio
Ingredienti
4 persone
  • 1.0 kg Patate farinose (a pasta bianca)
  • 200.0 g Farina 00
  • 40.0 g Aglio orsino
  • q.b. Sale
  • q.b. Semola rimacinata di grano duro
Procedimento
  1. In una pentola versare abbondante acqua ed inserirvi le patate intere, senza sbucciarle: dovranno essere completamente coperte dall’acqua. Portare a bollore quindi cuocere per circa 20-40 minuti (il tempo di cottura dipende dalla loro dimensione) a partire dall’ebollizione. Per verificare la cottura infilzare con una forchetta o un coltello: se non risulterà difficoltoso e la consistenza sembra morbida, le patate sono pronte.
  2. Con l’aiuto di uno schiacciapatate, schiacciare le patate ancora calde in una ciotola. Non è necessario rimuovere la buccia: essa rimarrà all’interno dello schiaccia patate; rimuoverla di tanto in tanto per agevolare l’operazione. Lasciar intiepidire le patate schiacciate.
  3. Nel frattempo preparare l’aglio orsino: lavare per bene le foglie, e tagliare finemente con un coltello o una mezzaluna.
  4. Inserire la farina nella ciotola poca alla volta e lavorare brevemente le patate. Se necessario spostarsi su un piano da lavoro. Valutare la consistenza: potrebbe volerci più o meno farina a dipendenza delle patate utilizzate. L’impasto dovrà essere liscio ed omogeneo, morbido ma non appiccicoso. Non lavorare eccessivamente. Formare un panetto.
  5. Spolverare un piano da lavoro con della semola rimacinata di grano duro quindi tagliare il panetto in fette di circa 1.5 centimetri di spessore. Ciascuna fetta tagliarla a strisce, di circa 1.5 centimetri di larghezza. Lavorare fino a creare dei salsicciotti. Allineare 3-4 salsicciotti e con un coltello, tagliare gli gnocchi. Disporre su un vassoio sul quale è stata distribuita abbondante semola. Proseguire fino all’esaurimento dell’impasto.
  6. Cuocere gli gnocchi: portare ad ebollizione abbondante acqua salata, versarvi 15-20 gnocchi alla volta ed attendere che salgano a galla. Scolare e condire a piacere.
     

Gli gnocchi possono essere conservati all’aria per qualche ora, assolutamente non metterli in frigorifero: assorbirebbero umidità. Se si consumano successivamente, è preferibile congelarli direttamente sul vassoio quindi una volta ben congelati, trasferirli in un sacchetto idoneo.

Le varietà di patate più adatte per fare gli gnocchi sono quelle più farinose, generalmente vecchie: Victoria, Osira o Belmonda sono alcune delle migliori.

Potrebbe interessarti