Tempo di preparazione 15 min
Tempo totale 45 min
Difficoltà Facile
Insalata di riso Venere con gamberi marinati e dressing al mango
Preparazione 15 min Tempo totale 45 min
Livello della ricetta: Facile
Ingredienti
4 persone
Insalata di riso Venere e gamberi:
  • 200.0 g Riso Venere
  • 2.0 Zucchine (se necessario aumentare di 1 o più unità)
  • 150.0 g Piselli freschi
  • 200.0 g Gamberi
  • 1.0 Lime non trattato
  • 1.0 Rametto di timo limone
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe rosa
Dressing al mango:
  • 1.0 Mango
  • 1.0 cucchiaio Pinoli tostati
  • 1.0 cucchiaino Miele
  • 0.5 dl Aceto di riso (o di vino bianco)
  • 3.0 cucchiaio Succo di arancia
  • 0.8 dl Olio extravergine di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
Per decorare:
  • q.b. Germogli
  • q.b. Foglioline di crescione
  • q.b. Pinoli tostati
Procedimento

Per preparare l’insalata di riso Venere: cuocere il riso Venere in abbondante acqua salata per il tempo riportato sulla confezione. A cottura ultimata, scolare e raffreddare sotto acqua fredda. Sbollentare i piselli freschi in acqua salata, scolarli e raffreddarli in acqua e ghiaccio e asciugarli bene. Mondare i gamberi, eliminare il filamento nero e tagliarli a tocchetti, tagliare a dadini fini anche le zucchine e riunire il tutto in una ciotola, aggiungere i piselli e condire con sale, pepe rosa pestato, scorza di lime, qualche goccia di succo di lime e timo limone tritato, quindi lasciare marinare per 10-15 minuti.

Per preparare il dressing al mango: tagliare a metà il mango, incidere la polpa con un coltello ben affilato creando un reticolo e, con un cucchiaio, estrarne la polpa, riunirla in un boccale e lavorarla con un frullatore ad immersione insieme ai pinoli tostati, l’olio, il succo di arancia, l’aceto, il miele, sale e pepe, fino a ottenere una salsa omogenea.

Per comporre il piatto: unire il riso Venere cotto a tutti gli ingredienti della marinatura e amalgamare il tutto.

Servire l’insalata di riso Venere nappando con il dressing al mango, aggiungere qualche pinolo tostato e decorare con germogli e foglioline di crescione.

Potrebbe interessarti