Tempo di preparazione 45 min
Tempo totale 1 h e 20 min
Difficoltà Facile
L’arrosto di pollo del nonno
Preparazione 45 min Tempo totale 1 h e 20 min
Livello della ricetta: Facile
Senza glutine Senza lattosio
Ingredienti
4 persone
  • 1.0 Petto di pollo fatto a fettine larghe o aperto a libro
  • 100.0 g Mortadella affettata sottilmente
  • 200.0 g Spinaci
  • 2.0 Spicchi d'aglio
  • 2.0 Uova
  • q.b. Olio extravergine d'oliva (EVO)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
Procedimento
  1. Sbattere le uova con sale e pepe, scaldare una padella antiaderente con un goccio di olio e versarvi le uova per ottenere una frittatina sottile. Tenere da parte.
  2. In una pentola capiente unire gli spicchi di aglio schiacciati con un goccio di olio e soffriggere leggermente, quindi unire gli spinaci precedentemente lavati, un pizzico di sale e cuocere per qualche minuto, fino a quando gli spinaci risulteranno appassiti. Scolarli dal liquido creato in cottura e lasciarli scolare in un passino schiacciandoli in modo che perdano l’acqua in eccesso. Gli spinaci dovranno essere asciutti.
  3. Sul piano da lavoro stendere della pellicola e adagiarci la carne, batterla con un batticarne per allargarla il più possibile facendo attenzione a non romperla e posizionando della carta da forno tra il batticarne e la carne. Eliminare il foglio di carta da forno, salare leggermente la superficie della carne, stendervi sopra le fette di mortadella, quindi gli spinaci, la frittatina e arrotolare il tutto aiutandosi con la pellicola trasparente, fino a ottenere una rollata compatta e ben arrotolata. Procedere legando il tutto con dello spago da cucina, in modo che non fuoriesca il ripieno in cottura e la carne rimanga ben compatta.
  4. Scaldare una padella antiaderente con un goccio abbondante di olio e, a fuoco alto, rosolare molto bene l’arrosto in modo da creare una crosticina esterna su tutti i lati. Dopo aver rosolato per bene, abbassare la fiamma, chiudere con il coperchio e lasciare cuocere per almeno 40 minuti. A cottura ultimata, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire l’arrosto prima di togliere lo spago e tagliarlo a fette spesse un paio di centimetri.

Servire con dell’insalata a piacere o patate arrosto aromatiche

GLI APPUNTI DI ALICE
- “Arrosto”: metodo di cottura caratterizzato da una più o meno accentuata scottatura dei tessuti esterni della vivanda, ottenuta all’inizio o alla fine della cottura per esposizione diretta o indiretta alla fonte di calore; si può cuocere arrosto allo spiedo, al forno, in tegame, in teglia o padella.In questo caso, l’arrostino in questione viene fatto in padella, metodo più indicato per le carni bianche, pesci e verdure.
- Continuo la cottura in padella perché l’arrosto si asciuga meno rispetto al forno e posso più facilmente napparlo con il fondo di cottura.

03 L’arrostino di pollo del nonno 

Potrebbe interessarti